Style

Il bollitore elettrico nella tua cucina non deve più essere un oggetto estraneo fuori contesto. Non deve spaventare per il suo singolare involucro in plastica o lasciare senza parole a causa del suo aspetto stravagante degno di un film di fantascienza. Da oggi il bollitore deve integrarsi perfettamente su una tavola elegante e fungere da elemento decorativo per la cucina. Insomma deve essere funzionale ed allo stesso tempo bello.

Questi sono i bollitori dell’azienda tedesca HAEN. Sono classici e, pertanto, sono bollitori elettrici senza filo con una caraffa (corpo) indipendente dalla base. Permettono di portare l’acqua ad ebollizione con estrema rapidità (per far bollire un litro d’acqua bastano circa 4 minuti) e sono sicuri – il corpo in ceramica è stabile, non si scalda e ha un’impugnatura grande e maneggevole. Il preciso termostato spegne automaticamente l’apparecchiatura quando l’acqua raggiunge i 100° C (lo spegnimento è segnalato dall’indicatore luminoso inserito nell’interruttore). La base è a rotazione a 360°: basta appoggiarvi la caraffa. Il suo corretto funzionamento non richiede alcuno sforzo. Al contrario delle apparecchiature realizzate con materiali plastici, che accumulano rapidamente residui grassi, polvere e particelle, il bollitore in porcellana è facile da pulire.
A seconda del modello, i bollitori hanno una capacità di 0,6 l (modello CK-600), 1 l (modello CK-100), 1,2 l (modello CK-1200). Tutto ciò li rende molto funzionali.

Tuttavia, fra le altre apparecchiature di questo tipo, i bollitori HAEN si contraddistinguono per il loro aspetto. Ognuno di essi è provvisto di un classico bricco in ceramica. Al suo interno è inserita una resistenza realizzata in acciaio inossidabile. Questo elemento è nascosto all'interno dell'involucro o è integrato in un modo così perfetto da divenire quasi invisibile. I bollitori sono decorati in modo diverso l'uno dall'altro.
I motivi si rifanno agli stili di arredamento più popolari.